Frate Jacopa - www.ofssancarlo.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

Frate Jacopa

Le Opere



Obiettivi

Frate Jacopa vuol essere un luogo dove una persona nel bisogno o un pellegrino possono trovare un pasto caldo ed un letto per una notte in risposta immediata all’emergenza del momento a persone senza fissa dimora o ad altre situazioni di disagio   sociale.

La struttura ha come caratteristica quella di estrema sobrietà per fare in modo che non venga percepita come struttura che fornisca un servizio continuativo nel tempo.

Servizi offerti

  • Tre posti letto

  • WC


Modalità di accesso
L’autorizzazione all’ospitalità presso il rifugio Frate Jacopa, deve essere autorizzato dal Direttore Generale o da un membro della Direzione del Villaggio San Francesco

Personale coinvolto
A seconda delle necessità, gli Operatori della Casa S. Chiara

Modalità di utilizzo

  • E’ permesso il pernottamento e il soggiorno c/o il rifugio Frate Jacopa per non più di due giorni consecutivamente.

  • Gli Ospiti dovranno avvertire gli Operatori della casa S. Chiara al momento della partenza.


Frate JACOPA Rifugio di prima accoglienza per emergenze ed accoglienza ai pellegrini


Presentazione

Il rifugio è stato realizzato nel locale della ex cappella di Santa Chiara all’interno del Villaggio San Francesco in via Senni 61 a Scarperia (Fi).
La vecchia struttura è stata lasciata inalterata per rispondere al criterio di estrema semplicità e frugalità a cui si vuole ispirare il progetto e per dare continuità ideale a quella che è stata l’accoglienza di Gesù sacramentale  nella sua primitiva destinazione come luogo di culto con l’accoglienza di Gesù nel fratello in difficoltà.
Il Villaggio San Francesco, da sempre ha dato risposte di accoglienza a persone senza dimora o con disagio sociale all’interno delle sue opere che necessitavano di interventi socio assistenziali di una certa rilevanza.


  • Gli Ospiti, al momento della partenza, dovranno lasciare i locali in buono stato e devono riconsegnare il materiale a loro eventualmente consegnato

  • L’Ospite è invitato ad assumere un comportamento finalizzato al mantenimento dell’igiene ambientale del rifugio e ad assicurare la cura degli impianti e delle apparecchiature

  • L’Ospite del rifugio Frate Jacopa è tenuto a risarcire i danni arrecati a persone e/o a cose, per accertata incuria o trascuratezza, determinate dal proprio comportamento; la Direzione del Villaggio San Francesco, declina ogni

  • La responsabilità per danni che possono ricadere su persone e/o cose per cause indipendenti dall’organizzazione interna

  • La Direzione del Villaggio San Francesco, declina ogni responsabilità circa il denaro o gli oggetti posseduti dagli Ospiti

  • Il progetto Frate Jacopa prevede per gli Ospiti, il servizio di pernottamento e di pranzo e cena.

  • L’Ospite agisce in piena autonomia e libertà, compatibilmente con le esigenze determinate dal normale svolgimento della vita comunitaria della casa S. Chiara nei cui locali è presente il rifugio Frate Jacopa

  • L’Ospite può entrare e uscire dal rifugio Frate Jacopa nell’intero arco della giornata nel rispetto degli orari predefiniti e impegnandosi al mantenimento della quiete nelle ore riservate al riposo degli Abitanti della Casa S. Chiara   in cui è annesso il rifugio Fr. Jacopa.

  • Non si può accedere ai locali del  rifugio Frate Jacopa, dopo le ore 22 se non autorizzati dalla Direzione del Villaggio San Francesco

  • A sua discrezione, la Direzione si riserva di allontanare gli ospiti del rifugio Frate Jacopa in qualsiasi momento.


Torna ai contenuti | Torna al menu